Inizia la raccolta fondi senza intermediari a favore del Comune di San Felice sul Panaro, gravemente colpito dalle recenti scosse di terremoto.

Inizia a passare parola e a coinvolgere da subito parenti, vicini di casa, colleghi, amici in un esperimento di raccolta fondi dove ognuno ci mette il proprio faccione.

Invece che criticare le altre tipologie di raccolta (sms solidale, bonifico, parrocchie, ecc.) vediamo se siamo davvero in grado di attivare dal basso le tante persone che “io farei qualcosa ma non so bene come”.

Qui dentro ci proviamo.

Annunci